giovedì 27 agosto 2015

un'idea: la mongolfiera

Aggiornamento: questo post lo avevo scritto qualche anno fa ma ultimamente mi è capitato di trovare (Grazie Micol....trovate il suo sito con tantissime idee qui) altre idee e così ..eccomi qui!


Con la tecnica che consiste in  ritagliare e incollare figure identiche, vengono creati vari oggetti tridimensionali che possono abbellire le nostre aule. I temi possono esser tanti e fra questi ci sono le mongolfiere. Detto cosi non so quanto abbiate capito e per questo vi lascio  alle foto che trovate su progetto infanzia (volare tra le nuvole ), dove potete trovar e anche altre idee.
Questa idea può essere usata anche per un pannello delle presenze, nel cestello della mongolfiera possiamo attaccare la foto dei bambini e per esempio, possiamo prevedere che i presenti mettano la loro mongolfiera nel cielo del pannello raffigurante la scuola mentre metteremo gli assenti con la loro mongolfiera a terra vicino ad una casa. Che ne dite?


Naturalmente aspetto anche le vostre idee...a presto!

ps: sotto il resto del post che scrissi l'altra volta...buona lettura.







Ormai quest'anno non ho modo di dedicarmi all'accoglienza ma mi piace pensar ad alcune idee. Vedo l'inizio della scuola come un lungo viaggio per cui ho pensato a un modo (un pò diverso) per intraprenderlo: la mongolfiera. Non sarebbe carino far costruire tante mongolfiere?
In rete ho trovato il racconto dell'esperienza fatta con bambini di 4 anni: l'esperienza si inserisce all'interno di un progetto sui 4 elementi. Per conoscere la descrizione della costruzione della mongolfiera potete leggere qui: http://maestrainfanzialaura.blogspot.it/2011/11/costruire-mongolfiere-per-volare-con-la.html




E allora....buon viaggio!!

ps: e naturalmente aspetto i vostri racconti!



Aggiornamento:
cercando dei progetti ne ho casualmente trovato un altro in cui viene costruita una mongolfiera partendo dalle proposte dei bambini. Questi i link
http://www.scuolerignanoincisa.it/p_mongolfiera/p_mongolfiera5.htm
http://www.scuolerignanoincisa.it/p_mongolfiera/p_mongolfiera6.htm


Immagine offerta da pixtawan su FreeDigitalPhotos.net

martedì 25 agosto 2015

il pannello delle presenze

Un'altra cosa da fare nei primi giorni per la nostra sezione è l'allestimento del pannello delle presenze. Con un'attività del genere permettiamo ad ogni bambino di affermare la propria individualità ma al tempo stesso gli permettiamo di sentirsi parte del gruppo classe.

Per quanto riguarda i suggerimenti su come costruirlo, le idee possono essere ovviamente tante. L'anno passato avevo una sezione di bambini di 3 anni e per questo momento abbiamo usato le fotografie ( a questa  età ancora devono riconoscersi, e anche conoscere il nome dei compagni non per tutti è facile e immediato; inoltre la capacità simbolica non è ancora sempre presente ) con i 4 e i 5 anni  invece, uso i simboli. Qualcuno per i cinque anni usa il nome.
Per fare il pannello delle presenze, io suggerisco di farlo tenendo conto del progetto che ci accompagnerà per tutto l'anno oppure prendere a riferimento il nome della nostra sezione.
Per esempio, la mia sezione l'anno passato era " gli scoiattoli " e cosi abbiamo realizzato questo:





Accanto al pannello (dove c'è il tronco "spezzato") abbiamo costruito una casa - fungo dove venivano collocati i bambini assenti.
Aspetto le vostre idee, a presto!

mercoledì 19 agosto 2015

Filastrocche della settimana: le vostre idee

Ho riunito le filastrocche che alcune di voi hanno usato in questi anni e hanno condiviso lasciandomele nei commenti.


FILASTROCCA DELL'ALBERO
Lunedì l’albero Rosso fa un salto dentro al fosso
Martedì l’albero Verde una fogliolina perde
Mercoledì l’albero Giallo va ad un gran ballo
Giovedì l’albero Blu si affaccia e fa cucù
Venerdì l’albero Arancione dà un calcio ad un pallone
Sabato l’albero Viola fa una capriola
Domenica l’albero Rosa si mette in posa

FILASTROCCA DEL PALLONCINO
LUNEDÌ' il palloncino è rosso, vola vola a più non posso
MARTEDÌ' il palloncino è blu, vola vola a testa in giù
MERCOLEDÌ' il palloncino è giallo, vola vola e inventa un ballo
GIOVEDÌ' il palloncino è arancio, vola vola con gran slancio
VENERDÌ' il palloncino è verde, vola vola e poi si perde
SABATO e domenica il palloncino è bianco, vola vola e non è stanco

Grazie a Claudia per queste idee!

FILASTROOCA DEI COLORI
Lunedì il primo è giallo
martedì rosa corallo
mercoledì è un po verdino come il gambo di un fiorellino
giovedì vien con slancio lo coloro con l'arancio
venerdì lo faccio viola perchè è l'ultimo giorno di scuola
sabato blu come il mare
domenica rosso puoi riposare!

Per questa colorata filastrocca ringrazio Patrizia 75

E voi avete delle idee? Se volete condividerle  io vi aspetto! 




lunedì 17 agosto 2015

Filastrocche della settimana: la settimana del pesce

Una delle cose che dobbiamo fare i primi giorni di scuola è quella di ricercare la filastrocca della settimana.
Quella che vi presento oggi non l'ho mai presentata, mi è stata però mandata da una collega conosciuta "in rete". Il testo è questo:

Lunedi è un pesciolino rosa, giallo e un pò turchino

martedì è un pesce bello, alto e molto snello

mercoledi è un pesce burlone, bocca a cuore e un gran nasone

giovedi è un pesce largo che ogni tanto va in letargo

venerdi è un pesce girellone, occhi verdi e coda arancione

sabato è un pesce sportivo, lunghi baffi e sguardo aggressivo

domenica è un pesce mamma con le labbra rosa fiamma




Qui vi metto a disposizione anche i disegni.

Ringrazio Coccinella che mi ha mandato questo testo da condividere con tutti e invito anche voi a farvi avanti!
A presto


















lunedì 3 agosto 2015

le tavole tattili

un parte della programmazione che avevo formulato per il bambino con autismo voleva stimolare la percezione tattile. Fra le attivita svolte ho anche cercato di mettergli a disposizione dei materiali che potesse usare, prima con il mio aiuto e poi anche in maniera autonoma.
Guardando a scuola quello che potevo avere a disposizione, avevo trovato delle pedane che gia avevo visto e contenevano proprio materiali per la percezione tattile, che potevano essere usate con i piedi. c'erano le pedane ma non c'erano i materiali! a parte che mi sarei messa a piangere per la mancanza di un cosi importante strumento ( se cerchiamo suo cataloghi questi son materiali costosissimi), ho poi cercato di pensare come potevo utilizarle. avevo dei cartoncini piu o meno rettangolari e cosi mi son messa alla ricerca, sia a casa che a scuola ho fatto il seguigio per cercare materiali che potevano essere adatti. ho trovato materiali morbidi e duri ma anche che davano la sensazione del liscio e del ruvido ( qualità che avevamo gia esplorato in varie attivita). certo, le tavole che si comprano sono senza dubbio piu belle pero il risultato credo di averlo raggiunto!