lunedì 21 dicembre 2015

palline natalizie grandi e piccole

Durante questo periodo, oltre a storie e ad attività espressive, abbiamo anche presentato ai bambini un percorso sul concetto di grande/piccolo. Per la bambina diversamente abile ho modificato un pò le attività e queste sono le tappe del lavoro:

  1. gioco con le palline di natale, grandi e piccole. I bambini erano invitati a confrontarle e a nominare quella grande e quella piccola. 
  2. Per la bambina, ho fatto pitturare con tempera e dito (la tecnica che più preferisce), una pallina, precedentemente preparata da me,grande e una piccola. Gli altri bambini avevano un foglio con disegnate tante palline grandi e piccole.  
  3. Le ho incollate sullo stesso foglio e poi le ha nominate. 

sabato 19 dicembre 2015

Pittori, macchinine e...

Per svolgere l'attività di stamani ho preso spunto da un corso di progetto infanzia ( il sito lo trovate qui) a cui ho reso parte a settembre. Partendo da opere di autori, i bambini sono lasciati liberi di esprimere, con varie modalità espressive, la propria creatività.
Ho fatto vedere loro un quadro (lo potete trovare qui )e ne abbiamo brevemente parlato e ho raccontato che questo pittore non pitturava usando i pennelli ma utilizzava cosa strane, addirittura il corpo,
Le loro parole: 

  • Sono i colori belli (Andrea)
  • C'è il verde che è il mio colore preferito e il blu (Samuele)
  • A me piacciono tutti (Ginevra)
  • quelli sono i colori (Caterina)
  • Sono messi tutti appiccicati (Samuel)
  • Sono tutti insieme buttati addosso (Giorgia)
  • E poi sono un po' così (Eva) 
  • poi siamo partiti con l'attività.
Quindi siamo partiti con l'attività: avevo organizzato lo spazio in questo modo



A questo punto ho detto ai bambini che loro avrebbero usato ...macchinine e rotoli della carta igienica! Dimenticavo...non per tutti i bambini c'era un rotolo o una macchinina, quindi dovevano passarseli (o spingere le macchinine) e questo è stato anche un piccolo tentativo di condivisione. 



Quando posso fare queste attività la cosa che mi colpisce sempre è la concentrazione anche dei bambini più agitati....è un piacere vederli!E il divertimento, non solo per loro, è garantito!

Alla prossima, ciao!

giovedì 17 dicembre 2015

insieme è più bello

Quest'anno nella mia sezione era stato deciso di non fare il calendario dell'avvento. A me un poco dispiaceva...però la decisione era stata presa. Ma trovo che l'idea d fare tutti una cosa insieme, preparararla e condividere un momento, anche di attesa sia bello.
Poi sono successi i tristi fatti di Parigi e mi piaceva, anche se non abbiamo parlato con i bambini di 3 anni di questo, lanciare un messaggio: tutti insieme, ciascuno a suo modo, si può far equalcosa di bello. Così mi è venuta l'idea che anche se non facevammo un calendario dell'avvento si poteva fare qualcosa tutti insieme, per condividere un bel momento. e qualcosa grazie al contributo di tutti poteva diventare bello.
Ho fatto preparare ai bambini delle palline (le tecniche usate le ho illustrate  qui ), intanto si è costruito l'albero usando dei cartoni che alcuni di loro hanno pitturato. Una volta preparato il tutto, ogni giorno dei bambini hanno iniziato a decorarlo. Non è ancora finito, però il rusultato è questo:


martedì 1 dicembre 2015

Alberello per bigliettino

Ogni tanto mi diverto a creare qualcosa...anche se non necessariamente mi servirà per la scuola.
Quest'anno mi son fatta prendere dall'acquisto compulsivo per scotch colorati e decorati, alcuni anche gommati. Dopo questo acquisto però mi son chiesta cosa ci potevo fare, mica potevo fare acquisti compulsivi per usare questo scotch!
Allora mi è venuta questa idea:
Questo lavoro richiede una certa manualità fine, penso però che per i bambini più grandi della scuola dell'infanzia possa andare bene. Un accorgimento per renderlo più facile può essere quello di fare un bigliettino doppio, ritagliare la sagoma sulla prima pagina e sulla seconda far eincollare le strisce di una stessa dimensione. Sara poi la sagoma sulla prima pagina a far venire fuori l'immagine.